Connect with us

    Curiosità

    Cani della prateria: conosciamo questi simpatici roditori

    Published

    on

    Cane della prateria Cani della prateria: conosciamo questi simpatici roditori

    I cani della prateria, nome scientifico Cynomys, sono affascinanti mammiferi che popolano le vaste distese di erba delle praterie dell’America del Nord. Questi simpatici animali sono noti per il loro comportamento e la loro struttura sociale complessa.

    Nonostante il loro nome è bene sottolineare che non hanno niente a che fare con i cani e la famiglia dei canidi. Questi mammiferi sono roditori!

    In questo articolo, andiamo a conoscere le caratteristiche dei cani della prateria, il loro habitat, il loro comportamento e il loro ruolo nell’ecosistema delle praterie.

    Habitat e distribuzione

    Cane della prateria Cani della prateria: conosciamo questi simpatici roditori

    Foto by Canva

    I cani della prateria sono originari delle praterie dell’America del Nord. Questi animali vivono in un ambiente aperto e pianeggiante, dove l’erba alta offre loro protezione e cibo abbondante. Le praterie sono caratterizzate da un clima continentale con estati calde e inverni freddi, e i cani della prateria sono ben adattati a queste condizioni.

    I cani della prateria sono un genere che comprende ben cinque specie: cane della prateria dalla coda nera, cane della prateria dalla coda bianca, cane della prateria di Gunnison, cane della prateria dello Utah e il cane della prateria messicano.

    Struttura sociale

    I cani della prateria sono molto socievoli, vivono in complessi sistemi sociali all’interno delle loro colonie. Ogni colonia è composta da diverse famiglie, i gruppi familiari composti da un maschio dominante, tre o quattro femmine e la loro prole. Questa struttura sociale è importante per la cooperazione all’interno della colonia e per la difesa del territorio.

    Vivono nelle tane e all’interno di una colonia, i cani della prateria comunicano tra loro attraverso una serie di vocalizzazioni e comportamenti. Ad esempio, emettono fischi acuti per avvertire gli altri membri della colonia di un pericolo imminente. Inoltre, queste elevate abilità vocali si manifestano con l’emissione di più di 25 suoni differenti, variano in base alla tipologia di minaccia come un uccello o anche l’uomo.

    Dieta alimentare

    I cani della prateria sono erbivori e si nutrono principalmente di fieno, erba e altre piante presenti nelle praterie. La loro dieta è ricca di fibre e povera di proteine, quindi, questo tipo di alimentazione richiede loro di trascorrere molte ore al giorno a magiare fieno ecc. per soddisfare le loro esigenze nutrizionali.

    Animali da compagnia

    Cani della prateria Cani della prateria: conosciamo questi simpatici roditori

    Foto by Canva

    Fino al 2002 era diffuso come animale da compagnia anche in Europa, ma dopo un episodio di trasmissione di vaiolo delle scimmie vi è stato un blocco dell’importazione in Europa. Infatti, al suo posto veniva venduto il citello che chiamano “mini-cane della prateria”, un roditore simile e originario dell’Ungheria, ma dal carattere più selvatico.

    Ruolo nell’ecosistema delle praterie

    I cani della prateria svolgono un ruolo cruciale nell’ecosistema delle praterie dell’America settentrionale. La loro attività di scavo aiuta a creare microambienti diversificati, favorendo anche rifugi di altre specie animali.
    Tuttavia, i cani della prateria possono anche essere considerati una specie importante anche perché sono delle prede per molti tipi di animali differenti. Però, per chi ha proprietà agricole è considerato un parassita per via del fatto che danneggia i raccolti. L’habitat dei cani della prateria è stato ridotto dagli agricoltori e dallo sviluppo urbano.

    Conclusione

    I cani della prateria sono affascinanti animali che abitano le praterie dell’America. La loro struttura sociale complessa, il comportamento alimentare e il ruolo nell’ecosistema delle praterie li rendono una specie unica e importante. La conservazione di questi animali è essenziale per garantire la sopravvivenza delle praterie e la diversità biologica associata ad esse.

     

    Ti potrebbe interessare anche: Quando i cani scavano che significa?

    Trending