Cane anziano: come prendersene cura

Il tuo cane anziano ti ha regalato meravigliosi anni di compagnia. Adesso non vuoi prenditi cura di lui durante la sua vecchiaia nella maniera giusta? Sicuramente la tua risposta è “sì”!

Vuoi prenderti cura del tuo amato cane anziano, ma come fai a sapere se il tuo cane si sta avvicinando ai suoi anni d’oro? Diverse razze maturano con tempistiche differenti, ma una buona regola empirica è tanto più grande è il cane, tanto più velocemente maturano. Sulla base di questo, se il tuo cane ha sette anni, probabilmente sta vivendo, o almeno si avvicina, ai suoi anni di anzianità. Quando il tuo cane entra in questo stadio della sua vita è importante che riceva la giusta quantità di esercizio fisico, una nutrizione adatta e cure veterinarie specifiche.

Quali sono i segni che ti fanno capire che il tuo cane sta invecchiando?

In che modo il tuo cane mostra i segni del tempo? Un cane anziano sano avrà molto probabilmente una diminuzione del livello di energia. Farà un pisolino in più o è possibile che si stanchi più facilmente. Il tuo cane anziano può anche essere “rigido” dopo il gioco o quando si alza dopo un periodo di riposo. Come si fa a sapere la differenza tra normale invecchiamento e artrite o una lesione? Se il tuo cane si stanca dopo una lieve attività, probabilmente sta solo mostrando alcuni segni dell’età. I cani che sembrano sentirsi peggio con il passare dei giorni dovrebbero essere visitati da un veterinario per escludere altre possibilità.

Carlino cane anziano

Letti ortopedici per cani anziani.

Un cane anziano può beneficiare di comode cucce per dormire. Ci sono diverse aziende che producono letti ortopedici per cani anziani progettati proprio per alleviare la i dolori delle articolazioni. Questi sono spesso realizzati in memory foam e dispongono di fodere rimovibili che possono essere lavate in lavatrice nel caso si sporchino.

Esercizio fisico.

Un buon regime di allenamento può aiutare il tuo animale domestico a evitare problemi comuni nel cane anziano come l’aumento di peso e l’artrite. L’esercizio fisico migliora anche la digestione e la circolazione. Assicurati solo di non esagerare! Una passeggiata piacevole o due al giorno più un po’ di gioco dovrebbe bastare. E assicurati sempre che il tuo cane rimanga ben idratato.

cani anziani

Nutrizione.

Man mano che il tuo cane invecchia, le sue esigenze dietetiche cambieranno. Assicurati di scegliere un alimento adatto alle esigenze e alle condizioni del tuo cane! Come regola generale, un buon cibo per cani senior avrà meno calorie, abbastanza proteine e vitamine e minerali che aiutano il mantello e i denti del tuo cane a rimanere forti e sani. L’aumento di peso dovuto al rallentamento del metabolismo è un problema comune con i cani anziani. Come fai a sapere se il tuo cane è in sovrappeso? Prova questo semplice test. Metti le mani sulla sua spina dorsale e cerca la sua cassa toracica. Se non riesci a sentirlo, è probabile che il tuo cane debba perdere qualche chilo. Poiché questo è un problema comune tra i cani più anziani, sul mercato sono disponibili numerosi alimenti con grassi e calorie più bassi. Infatti, puoi tranquillamente trovare in commercio tutto il cibo che fa per lui come le crocchette per cani senior o le scatolette per cani senior.

Crocchette per cani anziani, di alcune marche le trovi anche specifiche per ogni taglia:

Scatolette per cani anziani:

Cure veterinarie.

Il tuo cane subirà molti cambiamenti emotivi e fisici mentre invecchia. Per questo motivo, è importante tenere il passo con la sua salute! Oltre ai suoi regolari controlli, chiedi al tuo veterinario di fare un piano di prevenzione geriatrica.

Dai al tuo cane anziano le cure giuste e si godrà davvero i suoi anni d’oro!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.